Chi è Luca Stefani che ha lasciato l’Italia per andare a vivere alle Canarie ?

Luca Stefani«Luca è un “eterno ragazzo” nel corpo di un trentenne, una persona solare e piena di energia… un’energia che non smette di trasmettere alle
persone che lo circondano. Non ho mai voluto arrendermi o adattarmi. La mia curiosità e la voglia di provare nuove esperienze mi hanno spinto, dopo l’America, fino alle Isole Canarie, dove grazie agli anni di lavoro nelle pubbliche relazioni sono riuscito a esprimermi entrando a far parte di un progetto importante come Vivere alle Canarie. Ho scritto questo libro perchè penso
che il disagio interiore che ho sperimentato in prima persona in Italia possa rispecchiarsi in moltissime persone…»

Un libro sul desiderio di cambiare.

Un racconto che ci parla di felicità, e di sogni… da realizzare.
«Le motivazioni sono molteplici, ma alla base di tutto c’è l’insoddisfazione interiore. Quando ti svegli alla mattina e sei costretto a fare ogni giorno le solite cose, a fare un lavoro che magari non ti piace, quando sei sempre di corsa e vedi la vita che ti sfugge di mano, ti rendi conto che qualcosa non va. C’è a chi va bene e si accontenta e chi vuole cambiare. Ma quanti sarebbero disposti a lasciare tutto per inseguire i propri sogni? Ad abbandonare la famiglia e gli amici? Losciare casa e i luoghi della propria infanzia. Cosa siete disposti a perdere pur di guadagnare anche solo una briciola di libertá? Per credere in voi stessi. Per meritarvi di piú. Sareste disposti a perdere le serate con gli amici, il calore di casa, l’abbraccio di una madre, le sicurezze, le abitudini? Sareste disposti a ripartire da zero? Vedo troppa gente che si lamenta della propria condizione ma non fa nulla per cambiarla. Il cambiamento costa sacrificio, il rimettersi in gioco, contro tutto e contro tutti è la vera sfida. Quanto valgono i tuoi sogni? Quante volte sei disposto a guardare avanti senza voltarti indietro? Quanto vali tu?»
Con alle spalle anni di esperienza nel mondo della comunicazione e delle pubbliche relazioni, grazie alla scrittura, Stefani ha scoperto un nuovo modo per raccontare se stesso. «Nella scrittura ho trovato uno strumento per esprimere le mie idee, le mie paure ma soprattutto le mie gioie. Un mezzo per far conoscere la mia storia a tutte le persone che magari non mi conoscono ma mi inviano centinaia di email chiedendomi “come hai fatto?”. Di come mi sono ribellato al sistema e sono partito con una valigia piena di speranze verso un futuro incerto, dando vita a un sogno chiamato libertà.»
Il libro sarà disponibile in versione elettronica su tutti i principali store on-line e in versione cartacea in edizione limitata, e sarà supportato da una massiccia promozione nei social network.

IL LIBRO e L’AUTORE
“Quando ti svegli alla mattina e sei costretto a fare ogni giorno le solite cose, a fare un lavoro che magari non ti piace, quando sei sempre di corsa e vedi la vita che ti sfugge di mano, ti rendi conto che qualcosa non va. C’è a chi va bene e si accontenta e chi vuole cambiare.”

Luca Stefani ha 33 anni ed è nato e cresciuto in provincia di Treviso.

Da tre anni vive tra l’Italia e le Isole Canarie, tra Fuerteventura e Gran Canaria.
A un certo punto della sua vita, insieme alla sua fidanzata, ha deciso di “cambiare”, andando contro tutto e tutti. Ha lasciato un lavoro fisso, la famiglia e gli amici, alla ricerca di un futuro nuovo.
CANARIE. Come lasciare l’Italia e vivere felici è il racconto di tutte le paure, i dubbi e le incertezze che assalgono una giovane coppia che a detta di tutti vuole fare un salto nel buio, ma in realtà cerca di dare una scossa alla propria vita per uscire dalla monotonia, in questa Italia soffocata da tasse e problemi.